La super fan fiction di Michela

La super fan fiction di Michela

Nono capitolo

Mi sveglio con il sole che mi entra negli occhi. Sono le 7.30 del mattino e così salto fuori dal letto perchè mi ricordo che oggi incontreremo i ragazzi per la seconda volta. Sara sta ancora dormendo e io intanto mi preparo per andare a Milano. Mi dirigo verso la cucina per fare colazione, mentre entro vedo una persona davanti a me: mia sorella, l'abbraccio forte come se non la vedessi da anni. "Hey, ciao!" dice lei e io:" Buon Giorno! Ieri il concerto è stato fantastico e oggi rivedremo i ragazzi prima dell'altro concerto!". Quando mi stacco da lei aveva una faccia strana:" ma non è oggi il concerto?" io la guardo male, come se mi stesse parlando cinese:" No! Era ieri. Oggi è 29 e hanno l'altro concerto!" sento una persona alle mie spalle, mia madre:" Hey come siete mattiniere. Sofia sei già pronta per il concerto?" non capisco più niente, che cos'hanno? ma... " Ma era ieri il concerto! Oggi è 29!" dico io, subito dopo mia mamma mi dice:" Guarda che oggi non è 29 oggi è il 28" non ci credo e quindi corro in camera mia, accendo il telefono '28 giugno 7.46' e sotto 'conecrto One Direction'. Impossibile, io sono sicurissima di esserci stata al concerto. Quelle ragazze? La bambina? I messaggi co mia cugina? Tutte le mie foto e i video? 

Controllo sul cellulare nessuna foto. Dopo molti minuti rimasta lì incredula davanti allo schermo del mio telefono realizzo:" se non è successo niente di tutto questo allora vuol dire che oggi accadrà!" 

Poco dopo Sara si sveglio, io ero ancora più felice di quanto lo ero nel mio sogno. Spero che tutto quello che ho sognato si realizzi, dal primo avvenimento fino all'ultimo. Voglio anche incontare quella bambina!

Decimo capitolo

Passai la mattinata a prepararmi e a pensare a quello che avremmo fatto. 

È circa mezzogiorno e ci stiamo dirigendo verso San Siro ma ci sta venendo fame perchè con tutte le cose che avevamo in testa non abbiamo pranzato. Così  abbiamo deciso di fermarci in un fast-food  proprio come è successo nel mio sogno. Però niente, nessun ladro in vista e neanche l'ombra di Mark. Così, triste e sconsolata, mi dirigo verso il fast-food con la testa tra le nuvole.

Dopo essere entrata vado addosso a qualcosa o qualcuno. Cado a terra a peso morto. Quando riapro gli occhi vedo Mark dfavanti a me. Sono andata a sbattere addosso a lui. Alla mia sinistra sento una persona che mi aiuta ad alzarmi. Quando sono in piedi vedo che questa persona è Niall! Mi giro alla mia destra per vedere la faccia di Sara sbalordita:" Sara vuoi sapere una cosa? Ho le allucinazioni! Vedo Niall qui vicino a me!" lei non mi risponde neanche e solo a quel punto girandomi verdo 'Niall' capisco con chiarezza che è proprio lui! Lui mi dice:" Are you ok?" non ci posso credere! È davvero fantastico, si trova davanti a me!!!

A un certo punto sento un sacco di ragazze urlare alle mie spalle e Niall che viene portato via da Mark. Niall mi aveva presa per mano e mi stava portando via con loro, così chiamo mia mamma e Sara che ci seguono, per poco quell' orda di ragazze non ci assaliva a tutti. L'ultima cosa che mi ricordo con chiarezza è quella di trovarmi in  macchina con i ragazzi, mia mamma e Sara e poi, niente, buio totale. Troppa agitazione!

Adesso mi trovo nel camera d'Hotel di Louis, si capisce dall' 'ordine', con mia madre e Sara. A un certo punto la porta si apre e vediamo entrare Louis che scherza insieme a Niall che si precipita subito verso di me mentre Louis rimane sulla porta a guardarmi. Sono distesa su un piccolo divano. Sarò di sicuro svenuta... che figuraccia! Dopo un po, mentre Niall cercava di comunicare con me, parlando molto lentamente e gesticolando io mi metto a ridere e dico in inglese:" Niall so un po di inglese". Entra nella stanza anche Harry e così mi sembra di stare in paradiso 3 dei miei idoli nella mia stessa stanza. Stanno respirando la mia aria!  Guardando verso Sara vedo che la sua faccia si sbalordisce ogni secondo di più e a un certo punto sembra che quella che deve svenire sia lei. Ma alla fine lo fa mia mamma. 

Undicesimo capitolo

Louis lo capisce e interviene subito facendola sedere! Io e Sara che ci mettiamo a ridere e ci segue nella risata anche Niall.

Dopo molto tempo, dopo che ci siamo abituate alla loro presenza iniziamo anche a parlare, anche se non benissimo. È bellissimo stare in loro compagnia! Di fianco a me ci sono Niall e dall'altra parte Louis. Non so per quale strana ragione ma a un certo punto si mettono a farmi fare il solletico.

Non avrei mai immaginato una cosa del genere. Di incontrarli ancora ancora ma di parlare e scherzare insieme no! Liam mi chiede:" Vieni a uno dei nostri concerti?" io ovviamente gli rispondo subito e gli dico:" si, a quello di oggi", ovviamente tutta la coversazione con loro la facciamo in inglese però ogni tanto Mark, che si trovava nella stanza con noi, ci dice il significato di alcune parole. 

Andammo avanti a parlare e a giocare mentre mia mamma parlava con gli uomini della sicurezza. Abbiamo giocato sulla  terrazza dell'Hotel con le pistole ad acqua e ogni tanto colpivamo qualche persona in strada qualcuno ci ha anche urlato dietro ma quando Zayn è andato a chiedere scusa questa si è messa a urlare come una pazza.

Dodicesimo capitolo

I ragazzi si offrirono di accompagnarci a San Siro per il concerto, ma prima che potessimo salutarci mi chiesero il numero di telefono per trovarci un altro giorno o comunque rimanere in contatto. 

Lo so che non sarà possibile rimanere in contatto con loro, ma basta sognare, io l'ho fatto ed eccomi qui, davanti ai loro fantastici sorrisi. 

Siamo arrivate. Ci lasciano giù un po più lontano di dov'è l'entrata di San Siro per evitare di farsi vedere. Questa giornata è stata indimenticabile e domani stamperò tutte le foto che ho fatto oggi e le attaccherò al muro perchèp giornata più bella non ci può essere. 

Arriviamo davanti allo stadio e ci sono già un sacco di ragazze che aspettano di entrare, così ci mettiamo dientro di loro e attendiamo il nostro turno. 

Il tempo passa e noi non vediamo l'ora di entrare. È il nostro turno, diamo i biglietti e corriamo, con mia mamma al seguito, verso i nostri posti. Arrivate facciamo amicizia con due ragazze che hanno i posti proprio di fianco ai nostri. Sara sta per raccontare quello che è successo oggi, quando io la interrompo e le sussurro:" tutto quello che è successo oggi, per adesso, non lo deve sapere nessuno!"

Il concerto inizia dopo che i 5sos hanno finito di cantare:" She looks so perfect"

Tredicesimo capitolo

il concerto passa benissimo, come nel sogno che ho fatto, tutto va secondo i piani.
Sto facendo un sacco di foto e video per non dimenticare mai questa fantastica giornata, spero che loro si ricordino di noi e di questo giorno passata insieme a divertirci come dei matti.
Quando il cocerto finì restammo ancora un po dentro allo stadio per fare qualche altra foto e per  salutare le ragazze che abbiamo conosciuto. 

Il mio telefono era scarico e non potevo vedere se qualcuno mi chiamava.
Dopo 1.30 di viaggio di ritorno siamo arrivate a casa e ho messo il telefono in carica. Poco dopo mi arrivaron o 10 messaggi da un social-network. Alcuni erano della mia ex-classe uno di mia cugina e un'altro di un numero che non ho.

Leggo il messaggio, è Niall!! mi ha chiesto se ci è piaciuto il concerto. 
È on-line e mi manda due video, uno di quando stavamo giocando coll'acqua e l'altro è dei ragazzi che ci salutamo. Lo ringrazio da parte mia, di Sara e di mia mamma. Gli mando un messaggio dove gli dico:" perfavore non dimenticate questo giorno, e non perdete il mio numero!" a quel punto gli feci la buona notte e lui mi rispose: "don't worry, good night <3 !"

Dormimmo serenamente, abbiamo molte cose da sognare. Il giorno seguete andammo a Milano ma non li incontrammo, però siamo felici di aver passato un pomeriggio con loro.

DOPO UNA SETTIMANA - QUATTORDICESIMO CAPITOLO

Niall non si è fatto più sentire dal giorno del concerto, questo mi rende triste, penso che ci abbiano dimenticate.

Fino a quando,questo pomeriggio, Niall mi ha mandato un messaggio dicendo:"volete venire a trovarci il 6 luglio al mattino, cosi possiamo passare un altra giornata insieme?"io immediatamente gli rispondo di si e  lo dico a Sara, così, Niall mi ha detto di andare al loro hotel alle 9.30 per poi restare a mangiare.

Io e Sara ci siamo messe a saltare dalla gioia, pensavamo che si erano dimenticati di noi e invece  ci hanno pure chiesto di andare da loro!

Abbiamo passato tutta la giornata per negozi,a fare compere.abbiamo comprato qualche vestito da sera da mettere in qualche occasione speciale. Attendiamo quel 6 luglio con ansia, ci mancano tanto.

QUINDICESIMO CAPITOLO

Oggi dobbiamo andare dai ragazzi. Non vedo l'ora. Hanno detto che ci hanno preparato una sorpresa. Non vedo l'ora!

Arrivate a Milano ci dirigiamo verso l'Hotel dove ci sono un sacco di ragazze, con i 1D che le stanno salutando. Quando Niall ci vede arrivar entra e mi manda un messaggio: "passate da dietro". Facciamo il giro e entriamo, vediamo Liam che ci viene incontro per accompagnarci dagli altri. Prima di arrivare nella loro stanza facciamo molte scale. Proprio quando Liam apre la porta i ragazzi salutano le fan per rientrare, noi ci dirigiamo verso di loro per abbracciarli. 

Zayn però non c'è con loro. Ci dicono che ci sta aspettando per la sorpresa. 

E che sorpresa, ci stava aspettando con due magnifici abiti in mano!

 Liam ci ha detto che erano per noi e ci ha chiesto:"ragazze vi va di venire con noi ai brit award?" e noi in coro:"siii!!!"

DUE ANNI DOPO - SEDICESIMO CAPITOLO

Da quel 6 luglio la mia vita e quella di Sara è cambiata radicalmente, adesso i miei idoli sono i miei migliori amici e ci parlo molto spesso anche se non li vedo quasi mai.

Quando ci hanno portato ai brit award, hanno vinto un premio e durante i ringraziamenti ci hanno nominate è stato straordinario,pazzesco,eravamo incredule!

Adesso sono in tour e ci mancano i loro sorrisi,i loro scherzi,le battute e tutte le loro stupidate ma sappiamo che li rivedremo al loro prossimo concerto qui in Italia,la prossima settimana e andremo a trovarli in hotel. Quindi sono davvero felice non avrei mai pensato di realizzare questo mio sogno, di incontrarli, e non solo, mi è andata molto meglio!

Adesso io e Sara ci stiamo preparando per rivederli, abbiamo comprato loro dei regali di buonritorno!

Questi ultimi anni sono stati magnifici in loro compagnia e spero che la nostra amicizia duri tutta la vita!