La fan Fiction sui Big time rush di Vittoria

La fan Fiction sui Big time rush di Vittoria

PARALYZED

Ero un'attrice quando lo incontrai.
Incontrai Logan Henderson.
Era il 5 luglio quando la mia famiglia ed io andammo al Palm Woods, l'hotel delle star.
Andai in camera, presi un costume da bagno e andai in piscina.
Appena arrivata qualcuno fece un tuffo a bomba e mi ritrovai bagnata...
Aprii gli occhi e davanti apparvero un ragazzo con il caschetto bagnato, un ragazzo bassino, uno alto ed uno che si pettinava i capelli.
Il più basso disse: "Ciao, ti chiedo scusa per il mio amico Carlos", e mi fece un sorriso.
Credo che lí mi innamorai di lui, in piscina, tutti e due bagnati per colpa di Carlos e con dei sorrisi timidi stampati in faccia.

*Un anno dopo*

Logan mi chiese di andare allo studio di Gustavo, eravamo amici da un anno ed ero innamorata di Logan.
James lo sapeva. Aveva mandato chiare frecciatine a Logan, lui nonostante fosse un genio non lo capiva...
Dopo 15 minuti di camminata arrivai allo studio. Con le auricolari nelle orecchie, ascoltando le loro canzoni.
Entrai, dicendo:"Okay, Logan cosa..."
Mi bloccai appena vidi le luci spente. Partì una canzone...
"Paralyzed" pensai, mentre partiva il ritornello.
"I'm paralyzed, paralyzed, paralyzed by you" concluse ad un palmo dalla mia faccia.
"Me too" dissi, per poi ritrovarmi le sue labbra sulle mie...