La fan Fiction sui Big time rush di Nina

La fan Fiction sui Big time rush di Nina

L'INTERVISTA

DRIIIIIN, DRIIIIN, DRIIIIN!

Il cellulare di Kendall squillò. Era Gustavo."Pronto, sono Kendall. "Rispose il ragazzo. "Ciao, volevo dirti che, anche se è Sabato, tu e gli altri cani-scimmia dovete venire qui alla casa discografica!" disse Gustavo.

"Perchè!?" chiese seccato il ragazzo.

"Perchè c'è qui una specie di giornalista o che ne so io che vuole intervistarvi!"

"Eeeeeee...Perchè?", "Perchè questo piace ai fan! E ora basta domande, venite e fine!"

Così Gustavo mise giù la chiamata senza che Kendall avesse il tempo di replicare. Quindi, un'ora dopo i BTR erano seduti ad un tavolo con un tizio che li tempestava di domande. E nessuno di loro voleva rispondere: Kendall le trovava domande che andavano troppo sul privato, Carlos si era addormentato e Logan era sotto pressione. L'unico che era felice di tutte quelle attenzioni era James.

"James sta rispondendo a tutte le domande, ma perchè voi no?" chiese il giornalista.

"Non credo che ai fan interessi il nome della mia ragazza!" disse Kendall tutto di un fiato. "Ok, tu hai una scusa, ma loro due?" rispose il giornalista, indicando Carlos e Logan. Ma Carlos gli russò in faccia e Logan fece solo degli strani versi fissando il vuoto. "Va bene, tolgo il disturbo!". "Noooo!!!" esclamarono Gustavo,Kelly e James in coro.

"Mi spiace,ma se loro non si vogliono fare intervistare, che posso fare, restare qui a girarmi i pollici?"
"No signor giornalitsa, i miei amici stavano solo scherzando, vero Gustavo?"disse James. "Ovvio che stavano scherzando!" gli fece eco Gustavo. "Bene, possono smettere di scherzare, ho altre interviste da fare!" "Ma noi non stavamo scherzando" replicò Kendall. "Ora aspetti un momento, io James e Kelly dobbiamo parlare un attimo in privato a questi tre simpaticoni!"

E così dicendo Gustavo trascinò Kendall, Carlos e Logan fuori dalla stanza. "Ma siete impazziti?!" chiese Kelly, dopo aver dato uno shiaffo a Carlos e a Logan. "Perchè?!" chiese Logan ancora sotto shock. "Infatti,  noi non vogliamo rispondere alle sue domande, e allora? E'un problema?" disse Carlos.

"Sì,è un problema, visto il fatto che quel giornalista lavora per una delle riviste di band, cantanti e attori più famose dell'America!!! E se una delle mie Band comparisse su quella rivista farei un sacco di soldi, e di questo periodo gli affari vanno male e la casa discografica ha molto bisogno di quei soldiiii!!!!!!! gridò Gustavo.

"Cosa???!!!" gridarono in coro i ragazzi. "O mamma, o mamma, o mammmaaaaa!!!!!" si sentì gridare in quel momento dall'interno della stanza,e un secondo dopo il giornalista uscì di corsa e disse: "Sono stato chiamato per intervistare Lady Gaga!!!!! Mi spice ma non potrò più intervistare i BTR!" e detto questo corse fuori dall'edificio.

A quel punto Gustavo guardò dritto negli occhi Kendall, poi Carlos e infine Logan, dopopdichè si girò e se ne andò."Complimenti, avete fatto perdere una grandissima occasione a tutta la casa discografica!  Spero che ora sarete soddisfatti."Detto ciò Kelly se ne andò dietro a Gustavo."Siamo stati stupidi, vero James?"chiese Kendall. "No,voi siete stati stupidi, il mio sogno era quello di essere intervistato e che la mia intervista venisse pubblicata, anche su una rivista qualunque, immaginatevi su una delle più popolari dell'America! Quel giornalista era il nostro lascia passare per diventare super-famosi!

Ma voi avete rovinato tutto. Siete solo dei bambini viziati! Pensate solo a voi stessi!!! "E così James corse via probabilmente a piangere,e Kendall, Carlos e Logan restarono lì, immobili forse a pensare all'occasione che avevano sprecato, forse al fatto che avevano perso un amico o, probabilmente a entrambe.

Per tutta la mattina James fece finta di non conoscerre il resto della band. "Andiamo ragazzi, noi non abbiamo bisogno di James per spaccare o per diventare famosi. E' lui quello che adesso se ne sta da solo!" disse Kendall. "Da solo non direi, guarda lì!"replicò Logan indicando in direzione della piscina.

In effetti James era insieme a Katie, Camille, Jo e a tutte le Jennifer. "Non ci credo! Quel traditore è giù in piscina come se niente fosse!" "A dire la verita Kendall..."iniziò Carlos "E' colpa nostra! Dovremmo andare giù a chiedergli scusa!" "Carlos ha ragione,anche se non ci perdonerà mai!"disse Logan."Cosa?! Ma vi rendate conto di quello che state dicendo?James ci ha mollati per un'occasione sprecata, ma andiamo! Avete idea di quane volte ancora ci capiterà di essere intervistati?" replicò Kendall. "Senti Kendall, stai mentendo a te stesso e a noi! E' ovvio che senza James non siamo più nessuno! Ed è per questo che io lo farò tornare nostro amico, ho un piano, non ringraziatemi!" disse Logan.

"Allora fatelo solo tu e Carlos, perchè io non rivoglio James nella band, ci ha chiamati bambini viziati!" "Anch'io ho un piano, e sicuramente è meglio di quello di Logan!" "Perchè dovrebbe essere migliore dl mio?" "Perchè...Perchè...Perchè è così e basta!" "Non è affatto vero, io sono molto più intelligente di te caro Carlos!"concluse Logan."Come?! Kendall, chi è più intelligente, io o Logan?!" "Logan!" "Cosa?!E va bene,allora il primo dei due che fa pace con James,vince e si aggiudica il titolo di "più intelligente"! Ok,Logan?" "Io ci sto,ho già la vittoria in tasca!"disse Logan."Ragazzi, vi prego non..."Kendall non ebbe nemmeno il tempo di finire la frase che quei due corsero fuori dall'appartamento come dei razzi.

Così Kendall restò lì, da solo,a pensare a tutti i bei momenti vissuti coi BTR. Era sopra pensiero quando qualcuno gli diede uno schiaffo, e, stranamente non era Camille. "Sei uno scemo!" gridò quel qualcuno. "AU, mi hai fatto male,Katie!" "James mi ha detto tutto! Cosa ti costava rispondere a quelle domande? Ora per colpa tua stanno tutti litigando!" "Tutti chi?"chiese Kendall e Katie indicò in piscina. Le Jennifer, Jo, Camille e James stavano discutendo, Carlos stava inseguendo Logan con una mazza in mano spaccando tutto e il proprietario del Palm Woods stava gridando col megafono cercando di fermare quel trambusto."Non è affatto colpa mia!"protestò Kendall" invece sì!

Camille vorrebbe entrare nella band, visto che James ha detto che con voi ha chiuso, ma anche Jo vorrebbe far parte della band e pure le Jennifer! Carlos sta inseguendo Logan perchè gli ha dato dello stupido!"disse Katie."E questo non è colpa mia!" "Sì che lo è! Hanno tutti bisogno di te!" "Perchè proprio di me?"chiese Kendall. "Perchè tu sei l'unico a poter mettere fine a questo trambusto!Sei bravo coi piani e puoi far riappacificare Logan e Carlos. E James, sei sicuro di non avere bisogno di lui?" Passò qualche istante e alla fine Kendall disse:"Ho un piano! Grazie sorellina, sei la migliore!" Così Kendall corse in piscina come un fulmine e fermò Carlos un attimo prima che colpisse Logan. "Basta! Fate pace, sapete benissimo che nessuno dei due convincerebbe James a tornare nella band!"Logan e Carlos si guardarono e annuirono."Perfetto e ora salviamo James dalle grinfie di tutte quelle ragazze! Stooop!" gridò Kendall."Ragazze, apprezzo molto che voi vogliate entrare nella band, ma siamo una boy-band,e abbiamo già trovato un sostituto!" "Cosa?!"gridarono in coro James, Carlos e Logan. "Ah, è così, mi sostituirete! Perfetto,allora fatelo se avete il coraggio!"disse James quasi alle lacrime e, detto questo scappò."Complimenti, ora ci odia anora di più!"disse Carlos. "Tranquilli, ho un piano! E per questo avrò bisogno di te, Camille! Con le tue doti di attrice ruba il telefono di Gustavo con una scusa qualsiasi e portamelo!"disse deciso Kendall."Sarà fatto!"esclamò entusiasta Camille.La ragazza corse nel suo appartamento per decidere che vestito indossare e chi interpretare."Vediamo un po': cameriera...no, dentista...no, clown...decisamente no...Ecco! Tecnica telefonica, perfetto!"disse Camille. Qualche minuto dopo ucì indossando dei vecchi pantaloni da lavoro (probablmente di suo padre e una maglia rossa con scritto sopra il nome di una ditta telefonica)."Ok,anche se sei vestita in modo strano vai da Gustavo, e, mi raccomando, sii convincente!"disse Kendall.

Quando Camille arrivò nell'ufficio di Gustavo, Kelly stava cercando di farlo calmare in tutti i modi. "Salve,sono dell'DCT, Dipartimento Controllo Telefoni."iniziò Camille."Sono qui per controllare i vostri telefoni, nel caso ci siano virus!Signorina, posso il suo?"chiese rivolgendosi a Kelly. "Certo,eccolo qui!" rispose lei dando il suo cellulare alla ragazza. "Ok,il suo telefono è apposto, ora devo vedere il suo, signore. "Così Gustavo mise il telefono nelle mani di Camille che disse:"O mamma! Questo telefono è pieno di virus! Devo portarlo nell'agenzia dove lavoro per degli accertamenti!" "Ok,faccia pure, tanto non lo uso molto!"A quel punto Camille corse fuori dalla casa discografica raggiante in volto, era così felice che si dimenticò di prendere il taxi e si fece tutta la strada di corsa. "Ragazziiiii,ragazziiiii!!"gridò."Ecco il telefono di Gustavo."Brava, ce l'hai fatta!" esclamò Logan."Il tuo piano?"chiese Carlos a Kendall."Ora scriverò un messaggio a James con il telefono di Gustavo. Caro James, ho sentito che non sei più nella band, ed è per questo che ti farò diventare solista! Sei sempre stato il più bravo a cantare!Ti voglio tra due ore alla casa discografica, non prima...E invio."rispose Kendall. "Ora scrivo un messaggio a Gustavo con il mio telefono. Caro Gustavo,per farci perdonare abbiamo chiamato di nuovo il giornalista, verrà tra due ora alla casa discografica. Con affetto i BTR...E inviato." "E adesso?" chiese Camille. "Adesso cancello il messaggio che James avrà già letto così Gustavo non si accorgerà di niente! Riporta il telefono a Gustavo e dopo vai a chiamare tutti gli amici di James e portali tra due ore alla casa discografica." "Vado!"rispose Camille. "E noi?" chiesero Carlos e Logan."Carlos,tu vai a comprare coriandoli, decorazioni, trombette, cappellini, caramelle, una torta, patatine, pop corn dolci, salati e bibite. Organizzeremo una festa di scuse per James, Gustavo e Kelly! Logan, tu vai a prendere le misure della stanza, dev'essere tutto perfetto!" "Ok,ottimo piano,ma tu cosa farai?" "Io con l'aiuto di Jo distrarrò Gustavo così non si accorgerà di niente! Pronti...Via! "Così Carlos andò al negozio più vicino che trovava, Logan corse all casa discografica e Kendall andò a cercare Jo. Una volta trovata le spiegò tutto e le spiegò anche cosa doveva fare: "Di' a Gustavo che vorresti metterti sotto contratto con lui e canta anche qualche canzone, ti vorrà subito e ti farà firmare mille fogli, tu mettici tanto a firmarli, così lo distrarrai. Io intanto aiuto i ragazzi ad allestire la stanza. Ci stai?" "Ok,ci sto,andiamo!"

Appena arrivati Jo andò nell'ufficio di Gustavo e disse:"Salve, io sono Jo Taylor, sono qui perchè vorrei mettermi sotto contratto con lei." "Facci sentire qualcosa!"intervenne Kelly."Questa canzone l'ho scritta io, si intitola "You Don't Know"e così Jo si mise a cantare la canzone e Gustavo e Kelly, naturalmente rimasero stupiti e decisero di accontentarla."Va bene, biondina, sarai la cantante di questa casa discografica. Però devi firmare alcuni fogli."Così la povera Jo dovette firmare un sacco di fogli.Nel frattempo Carlos era arrivato pieno di roba e, aiutato da Kendall e Logan stava sistemando tutto. Anche Camille però si stava dando da fare, infatti stava invitando molta gente.
Quando Jo ebbe finito di firmare disse:"Ora dovrei andare in bagno."Ma era una scusa,infatti andò dai ragazzi a chiedere a che punto erano."Allora, posso fare entrare Gustavo?" "Ancora un po'!" rispose Logan."Ma io non so più cosa inventarmi!" si lamentò Jo."Andate a incidere una canzone!"proposeKendall."Bella idea!Vado!"Così Jo trascinò Gustavo in sala d'incisione.Stava giusto incidendo la terza canzone quando Gustavo disse:"Scusa, noi abbiamo un'intervista, dobbiamo andare. "A quel punto Jo cercò di fermarli, ma non ci riusci, così scrisse a Kendall:S.O.S. Gustavo e Kelly stanno venendo da voi!

E Kendall le scrisse:Precedili,noi siamo pronti ma devi venire anche tu per la sorpresa!

Così Jo si mise a correre più veloce che poteva, finchè non arrivò da Gustavo e da Kelly e a quel punto gridò:"Fermi!" "Perchè?"chiese Kelly. "Perchè...Hai i capelli in disordine e Gustavo ha una felpa orrenda, andate a mettervi un po' in ordine,sù!" "Oddio,davvero siamo in disordine?!Andiamo Gustavo!"Così Kelly e Gustavo andarono a sistemarsi."Ciao Jo, che ci fai qui?"Era James."C...c...ciao James!Sono qui perchè...Devo incidere delle canzoni!" "Ok,dove sono Gustavo e Kelly?Avevo appuntamento con loro!" "Un attimo!"disse Jo, e scrisse un messaggio a Kendall:Ciao,è arrivato James,cosa faccio?

E Kendall rispose:Deve entrare insieme a Gustavo e a Kelly,tienilo occupato!
"Gustavo e Kelly sono in bagno, aspettali qui, non vogliono che entri senza di loro!Io però posso entrare, tu stai qui!"Detto questo Jo entrò: ce l'aveva fatta!
"Ciao James, sei qui per l'intervista?"chiese Gustavo una volta uscito dal suo camerino."No, sono qui per registrare il mio primo pezzo da solista!"rispose il ragazzo."Solista, e perchè?" "Come non mi hai mandato un messaggio?" "No! Kelly, sei stata tu?" "Assolutamente no!" "Non importa, entriamo, poi chiariremo tutto!" "Sorpresaaaaa!!!!!" "Cosa sta succedendo?!"chiese Kelly con gli occhi spalancati."Abbiamo deciso di farvi una sorpresa, per dimostrarvi quanto ci dispiaceva, guardate c'è pure Griffin!"disse Kendall."Ci perdonate?" "Lo faremo se prima ci spiegate come avete fatto!"

E così Kendall,Carlos,Logan e gli altri raccontarono tutto, per filo e per segno."Beh,"disse alla fine Kelly "Non avreste dovuto prendere il cellulare di Gustavo, ma avete fatto una cosa bellissima, quindi sì, vi perdoniamo!" E a quel punto James si avvicinò serio agli altri tre, per un attimo ebbero paura che il loro amico non li perdonasse, ma tutto si risolse quando James, questa volta piangendo disse:"SIETE GLI AMICI MIGLIORI CHE SI POSSANO DESIDERARE!!!!"

Allora i BTR si abbracciarono e tutti (anche Griffin) si misero ad applaudire. "Abbiamo deciso di farti un regalo!" "iniziò Carlos"  E cioè?!"chiese entusiasta James "Ti diamo il permesso di inserire nel nostro prossimo CD una canzone cantata solo da te!" "Davvero?!" "Certo, te lo dobbiamo! Ti vogliamo bene James!" E esclamarono in coro Kendall,Carlos e Logan!