Alessio Bernabei: cinema, musica e curiosità!

Alessio Bernabei: cinema, musica e curiosità!

Abbiamo fatto una lunga chiacchierata con Alessio. Ecco la prima parte!

Una delle cose che amiamo di più, è chiacchierare con i nostri idoli!

E uno di questi è di certo Alessio Bernabei, che questa estate ha diversi motivi per essere felice!

"Noi siamo infinito" ha ricevuto la certificazione Platino per le 12 milioni di visualizzazioni online, è appena uscito il nuovo singolo "Due Giganti" e sarà lui il doppiatore italiano di Branch, protagonista del nuovo cartoon Dreamwork, "Trolls"!

WOW, che estate SUPER!

Com'è nato il progetto di doppiaggio di questo cartoon?

È stata un’esperienza totalmente nuova per me che mi incuriosisce molto perché mi piace vivere l’arte a 360° ! Adesso non vedo l’ora di iniziare il doppiaggio che non ho ancora fatto!

Qual era il tuo cartoon preferito da piccolo e quale quello da grande?

Da piccolo mi piaceva tantissimo "Toy Story"! Poi direi "Shrek" e "Kung Fu Panda"!

Hai mai pensato di avere una voce adatta al doppiaggio?

Non ho mai pensato di fare doppiaggio però, quando mi è arrivata la proposta attraverso la Warner (la casa discografica di Alessio n.d.r), ho accettato subito con entusiasmo perché mi piace sempre mettermi in gioco in esperienze nuove!

Com’è stato incontrare dal vivo Justin Timberlake?

L’incontro con Justin è andato benissimo, cosi come me lo immaginavo. È stato preciso e professionale come solo gli americani sanno essere. E non è stato per nulla freddo!

Gli hai proposto un duetto? ;)

Magari! Non sapeva neanche che esistessi prima del nostro incontro!

Cos'hai in comune con il troll Branch?

Ci assomigliamo tanto! Intanto anche lui ha il ciuffo! Il film racconta una bellissima storia: Branch è un troll all’inizio molto realista e negativo poi nel corso del film cambia! È una grande metafora della vita, secondo me!

Reciti nei tuoi video e ora farai il doppiatore. Ti piacerebbe recitare in un film?

Nella vita non escludo nulla, magari un giorno se me lo proporranno ci penserò sicuramente perché mi piacerebbe! Io sono fan degli artisti di una volta, quelli degli anni 40 e 50, come Fred Astaire ad esempio, attori che sapevano ballare, cantare, recitare, stare sul palcoscenico…insomma fare tutto!

E ora... Tre domande trollanti (curiose e dispettose):

Sono pronto!

Quante volte al giorno ti lavi i denti?

3 volte al giorno!

I tuoi capelli sono molto curati o molto spettinati?

Spettinati!

Hai mai stonato durante un concerto?

Certo! È capitato a tutti, almeno una volta. Anche a Freddy Mercury!

Se questa intervista ti è piaciuta, non perderti la seconda parte!

Si parlerà di musica e di tante altre curiosità!